SERVIZI

Lo studio ECO SOIL Management si occupa di risanamento di Siti contaminati (suolo e risorsa idrica), procedure di Analisi del rischio, gestione di Rifiuti speciali, Piani di lavoro Amianto, Campionamenti e Monitoraggi ambientali, Piani di Demolizione selettiva, Due Diligence ambientali, Piani di Utilizzo di terre e rocce da scavo.

Oltre allo specifico settore bonifiche/rifiuti/terre&rocce, si svolgono CTP tecniche per i Tribunali, procedure di Screening e Studi di Impatto ambientale, consulenza alla realizzazione e gestione di impianti di trattamento per il recupero di rifiuti inerti e soluzioni ambientali integrate (terre armate, verifiche statiche reti paramassi, opere di drenaggio).

Per la buona riuscita di qualsiasi intervento rimane In ogni caso fondamentale un corretto coordinamento con gli enti pubblici demandati al controllo delle attività sul territorio.

 
1 Risanamento siti Contaminati - RC.JPG

Risanamento siti Contaminati - RC

Ogni evento di contaminazione, storica o recente, necessita di soluzioni ad hoc, definite sulla base di un modello concettuale sito specifico del caso in questione.

Soluzioni “semplici” quali rimozione e smaltimento di terreni contaminati, o più complesse come impianti di Pump & Treat delle acque di falda, o ancora interventi di bonifica in situ (soil vapor  extraction, soil washing, ecc.), richiedono fasi di indagine e studio seguite dallo sviluppo di idonea progettazione.

 
2 Analisi del Rischio - AdR copy.jpg

Analisi del Rischio - AdR

Le procedure di analisi del rischio (AdR) sanitario vengono adottate, come previsto da normativa di settore, per la definizione delle Concentrazioni soglia di rischio, utilizzando, nella versione più aggiornata, i software riconosciuti dagli enti di controllo. Una modellazione AdR richiede la corretta definizione di un modello concettuale di riferimento, implementando i dati di input secondo principi di rappresentatività e cautela. L’esito di una AdR può evitare la necessità di un intervento esecutivo di bonifica, o determinarne gli obiettivi più idonei.

 
3 Gestione di rifiuti.jpeg

Gestione di Rifiuti - GR

L’elevata complessità di una corretta gestione dei rifiuti speciali richiede competenza tecnica, aggiornamento normativo ed esperienza di settore.

La gestione di ogni rifiuto, dalla propria origine, segue percorsi differenti in base a svariati parametri di riferimento.

Lo Studio ECO SOIL Management si occupa, in particolare, della corretta gestione di rifiuti inerti e speciali.

 

Monitoraggi ambientali - MA

Ogni valutazione di carattere ambientale, e ogni intervento di bonifica, si basano su elaborazione di dati acquisiti con opportune campagne di indagine delle matrici coinvolte.

Campionamento di suoli o di rifiuti, di acque superficiali e sotterranee, e di altrui indicatori significativi, vanno pianificati e impostati secondo criteri tecnici e normativi aggiornati e corretti. Ogni campionamento viene condotto da personale altamente qualificato utilizzando opportuna strumentazione.

 

Terre e rocce da scavo – T&R

L’ormai annosa questione della gestione delle terre e rocce da scavo, inquadrabile sia nel campo dei rifiuti che dei sottoprodotti, richiede, per ottimizzare tempi e costi, una corretta impostazione fin dalle prime fasi di pianificazione dell’intervento.

La possibilità, e l’opportunità, di prediligere una o l’altra delle due modalità di gestione dipende da valutazioni eseguite per ogni singolo caso, in pieno spirito collaborativo con il cliente finale.

 
6 Consulenza e Piani di lavoro amianto -

Consulenza e Piani di lavoro amianto - AM

L’amianto è materiale ancora ampiamente diffuso nell’ambito edilizio, in particolare nelle strutture realizzate negli anni '70 - '90. Nel caso di un intervento di demolizione di alcune particolari tipologie di edifici, diviene opportuno eseguire valutazioni preventive sulla presenza/assenza di amianto, assumendo le necessarie precauzioni e integrando con stima dei maggiori costi per la rimozione e messa in sicurezza, da eseguirsi da ditta specializzata iscritta all’ANGA Cat. 10.

 

Oltre alla presenza dell’amianto nelle costruzioni, non è infrequente il rinvenimento del materiale durante scavi di sbancamento di riporti antropici (terrapieni, rilevati o sottofondi stradali). La gestione di tale criticità può rivelarsi particolarmente onerosa, in particolare se non affrontata con le necessarie competenze, che richiedono la sovrapposizione dei settori del risanamento di siti contaminati con la gestione dei rifiuti speciali.

 
7 Due Diligence Ambientali - DDA.JPG

Due Diligence Ambientali - DDA

Sempre più frequentemente gli interventi di riqualificazione edilizia, in particolare nel caso di recupero di ex zone produttive, necessitano di una valutazione preventiva delle eventuali passività ambientali riguardanti le strutture, la presenza di rifiuti, il sottosuolo e la falda acquifera locale.

Sono noti vari casi in cui aver trascurato tale fase preliminare conoscitiva ha causato pesantissime ripercussioni sui tempi e costi di realizzazione dell’intervento previsto, che possono misurarsi in uno o più anni e centinaia di migliaia di euro di maggiori costi.

Lo Studio ECO SOIL Management svolge DDA con l’obiettivo di fornire al Cliente tutte le informazioni necessarie alla predisposizione di un business plan in grado di tener conto delle passività ambientali rilevate.

 
8_CTP_tecniche_–_CTP.JPG

CTP tecniche – CTP

Nei casi di controversie in campo ambientale il supporto di una figura competente, sia in termini tecnici che giuridico procedurali, può essere in grado di fornire gli elementi decisionali fondamentali per la migliore gestione della querelle.

La presa d’atto della documentazione disponibile, sopralluoghi in area e confronto con la Committenza e la Controparte, permettono al consulente di comprendere appieno i termini della diatriba, elaborando una strategia e una procedura per la soluzione, possibilmente extragiudiziale, della stessa.

 
9_Procedure_di_Screening_–_PS.jpg

Procedure di Screening – PS

Non tutti i progetti richiedono l’elaborazione di una vera e propria procedura di valutazione di impatto ambientale. L’entità e la tipologia di intervento permettono talvolta una elaborazione più semplice ed economica, quale lo screening. Rimane in ogni caso fondamentale che tale procedura venga elaborata secondo le linee guida normative di settore, con incontri e confronti tecnici con gli Enti preposti al controllo.

 
10_Studi_di_Impatto_Ambientale_–_SIA.jpg

Studi di Impatto Ambientale – SIA

Talune opere richiedono l’elaborazione di uno Studio di Impatto Ambientale, seguendo le normative e le linee guida di settore. In tal caso è necessario attivare un Gruppo di lavoro multidisciplinare, in grado di definire e valutare tutti gli aspetti ambientali significativi in relazione alla specifica opera in progetto.

Il corretto inquadramento dell’opera nell’ambiente, con relative valutazioni del caso, conduce al termine della procedura di VIA (Valutazione di Impatto Ambientale) con relativo esito. Durante tale procedura possono emergere criticità o aspetti deboli del progetto, per i quali, assieme ai progettisti, saranno valutate alternative o soluzioni di mitigazione.

 
Incidente Aereo Rimozione TC1.JPG

Soluzioni Ambientali Integrate - SAI

Il settore ambientale è cosi ampio e diversificato che non è possibile racchiudere in alcune righe le varie attività svolte. Rimane che ad ogni problema corrisponde una soluzione.

© 2020 by ECO SOIL Management.

Campionamento terreni